Consigli dell´esperto

 Alcuni consigli utili e pratici che vi permetteranno , senza grandi sforzi , di garantire una lunga vita ai vostri mobili.

 

Manutenzione e pulizia

La pulizia dei mobili deve effettuarsi con un panno morbido , evitando l'uso di materiali ruvidi o pulitori a vapore.

In caso di sporco più difficile usare detergenti leggeri e neutri , non usare prodotti abrasivi , alcolici o acidi.

 

In cucina

Dopo l'uso si raccomanda di asciugare perfettamente i piani di lavoro e tutte quelle parti in avvenuto contatto con l'acqua 

e liquidi (schienali ed interni dello scolapiatti , sottolavelli , ecc...)

Si raccomanda inoltre di controllare periodicamente ed eventualmente di ripristinare la striscia di isolante siliconico applicata 

su giunture e profilature di piani e tops ed intorno agli elettrodomestici incassati sui piani stessi ( lavelli e piani di cottura ) , 

al fine di evitare dannose infiltrazioni di liquidi.

 

Il legno

Per ritardare il processo di invecchiamento e tenuto conto che le parti in legno risentono delle condizioni climatiche

dell'ambiente , si consiglia di non esporre i mobili alla luce diretta del sole o a forti sbalzi di temperatura.

Per evitare screpolature nel legno lucidato utilizzare soluzione di olio paglierino e petrolio per tamponamenti superficiali 

con panno appena umido , senza colature , ad intervalli piuttosto lunghi ( una volta l'anno ).

Si sconsigliano vivamente cere , unguenti e spay , che vengono pubblicizzati come toccasana ma che creano sovente danni irreparabili.